No alle destre!

Pubblicato da Arci Bassa Val di Cecina il

L’Arci Bassa Val di Cecina rappresenta una delle associazioni più importanti del territorio, fatta da circa 2600 cittadin*, costruita sullo spessore di oltre 60 anni nei valori della resistenza antifascista e della costituzione Repubblicana. Non siamo una pubblica piazza né uno studio televisivo. Le nostre porte sono aperte a tutti quelli che si identificano con i nostri valori, e sono chiuse alle forze di destra, per statuto e per fede politica. La scelta di un nostro circolo da parte della lista Pazzaglia è una provocazione in cui non vogliamo cadere. Sono quotidiani gli attacchi di bassa lega fascio volgare alla nostra associazione, specie sui social. Il confronto è un’altra cosa, lo insegnano anche a scuola, chi ha studiato diritto lo dovrebbe sapere. Il dialogo l’Arci lo cerca con l’intento di trasformare i conflitti in stimoli per migliorare, non per fare propaganda elettorale. Cerchiamo il bene del nostro territorio, non voti, e promuoviamo cultura di pace e valorizziamo le differenze. La solidarietà e l’accoglienza sono nel nostro DNA, al contrario di quelle forze politiche di destra che creano insicurezza e seminano paura nei nostri territori. Se è un confronto con la nostra Associazione che Pazzaglia cerca, siamo assolutamente disponibili a farlo, ma in un luogo pubblico. A noi dell’Arci piace il confronto civile e democratico. Nel frattempo diciamo forte e chiaro che i nostri circoli sono chiusi per le destre razziste e antidemocratiche, e attendiamo speranzosi un invito a un confronto civile.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar
X