Firma contro l’odio

Pubblicato da Arci Bassa Val di Cecina il

È ora di fermare l’odio, il Parlamento è impegnato nella discussione di un testo di legge contro le discriminazioni fondate sul sesso, genere, orientamento sessuale e identità di genere. Chiediamo una legge contro l’omotransfobia e la misoginia seria ed efficace. Dopo più di 20 anni di attesa, pretendiamo una legge coraggiosa e lungimirante, che tuteli le persone lesbiche, gay, bisessuali, trans* e le donne dall’odio, dalla discriminazione e dalla violenza. Una legge che non sia il risultato di trattative a ribasso e compromessi sulla nostra pelle ma sia capace di tracciare un nuovo orizzonte di diritti, promuovendo la cultura del rispetto di tutte le soggettività e sostenendo l’attività delle reti di accoglienza per le persone LGBT+ e le donne. Una legge realmente utile, oltre che necessaria. Per questo, vi chiediamo di fare una scelta di campo, partecipando attivamente alla nostra presa di parola collettiva. State con noi #DALLAPARTEDEIDIRITTI. Insieme, possiamo fermare l’omotransfobia e la misoginia. 🌈

Firma la petizione👉http://allout.org/it/DallaParteDeiDiritti


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar
X