25 aprile: la solidarietà dell’Arci all’Anpi

Pubblicato da Arci Bassa Val di Cecina il

Siamo solidali con l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – ANPI, che in questo difficile momento ci ricorda che la nostra Costituzione ripudia la guerra.La Resistenza non è un concetto vuoto, uno stampino da applicare senza comprendere le condizioni del presente. Moltissime cose sono cambiate da quel 1945. Oggi la Resistenza a tutti i fascismi si pratica con altre armi: quelle del pacifismo, del dialogo e della diplomazia.Pur continuando a condannare l’aggressione militare di Putin, abbiamo il dovere morale di evitare un’escalation militare e di porre fine alle stragi di civili e militari.La pioggia di polemiche che si stanno abbattendo sull’Anpi sono semplicemente sbagliate e inopportune, e in alcuni casi persino futili e strumentali, come quella sull’orientamento delle bandiere.Per questo ringraziamo l’Anpi per aver voluto diffondere questo giusto messaggio, accompagnato peraltro dalla bella illustrazione di Alice Milani.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar
X