UNA FIACCOLATA VIRTUALE CONTRO I FEMMINICIDI PER RICORDARE FRANCESCA CITI

Pubblicato da Arci Bassa Val di Cecina il

Il 13 febbraio 2018 Francesca Citi nata e cresciuta a Nibbiaia ha perso la vita per mano dell’ex marito nello studio dentistico di piazza Attias a Livorno, in cui lavorava da anni. Per ricordare quel tragico femminicidio che sconvolse tutta la comunità di Rosignano, e per far sì che non ne accadano più, la Commissione delle Pari Opportunità del Comune di Rosignano e l’Associazione “Francesca Sono Io” fin da subito hanno organizzato diverse iniziative e fiaccolate. Quest’anno la pandemia impedisce di riunirsi come in passato, ma il Covid-19 non ha sconfitto la voglia di ricordare Francesca. Per questo motivo sabato 13 febbraio 2021 è in programma una fiaccolata virtuale che servirà, attraverso i social, a ribadire il “no alla violenza sulle donne”, un messaggio che anche da remoto dev’essere unanime e scandito più forte che mai.

Per partecipare alla fiaccolata virtuale è necessario inviare una propria foto a mezzobusto con una candela accesa in mano all’indirizzo mail cpo@comune.rosignano.livorno.it oppure a francescasonoio2018@gmail.com entro e non oltre lunedì 8 febbraio 2021.
Le foto verranno montate tutte insieme e condivise sui canali social del Comune di Rosignano, della Commissione delle Pari Opportunità e dell’Associazione “Francesca Sono Io”.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar
X