SE VUOI LA PACE, COSTRUISCI LA PACE!

Pubblicato da Arci Bassa Val di Cecina il

NO ALLA FOLLIA DELLA GUERRA – SI’ AL DIALOGO
La nostra Costituzione all’art 11 afferma “l’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali”.
Occorre che nessuno Stato affronti la tragica evoluzione delle tensioni Russia -Ucraina con l’impiego di armamenti e di soldati. Non si difendono i diritti umani e non si risolvono le crisi con strumenti di distruzione.
È importante pensare ad un reale disarmo e lavorare per interrompere il commercio delle armi, prevedendo la riconversione delle fabbriche produttrici di armamenti e tutelando i lavoratori.
Siamo vicini alle immense sofferenze della popolazione inerme in Ucraina, la cui vita viene sconvolta dalla violenza dei combattimenti e dalla distruzione delle città.
Siamo anche solidali con le donne e gli uomini Ucraini che sono presenti nella nostra cittadina sicuramente preoccupati per amici e parenti in patria.
Il mondo pacifista italiano si sta muovendo unitariamente per chiedere che l’Italia e l’Europa facciano ripartire la diplomazia e non si limitino alle sanzioni, riattivando la volontà di confronto attraverso un dialogo costruttivo il cui fine sia il benessere dei popoli.
Come diceva Gino Strada “la tragedia delle vittime è la sola verità della guerra”


MARTEDI’ 1°MARZO PER MANIFESTARE QUESTI CONTENUTI SAREMO PRESENTI IN PIAZZA CARDUCCI A PARTIRE DALLE 10


SE VUOI LA PACE, COSTRUISCI LA PACE!


RETE SEMINANDO FUTURO: ANPI CECINA – ARCI BASSA VAL DI CECINA – CITTADINI DEL MONDO – AUSER RIPARBELLA- GEOMETRIA DELLE NUVOLE- LEGAMBIENTE COSTAETRUSCA -LIBERA PRESIDIO ANNALISA DURANTE CECINA -MESTIZAJE ODV -MOVIMENTO AMBIENTALISTA CECINESE- OXFAM- PAX CHRISTI CECINA – CENTRO DI SOLIDARIETA’ MONICA CRUSCHELLI


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar
X